Scultura in marmo che rappresenta il mio autoritratto.



Il titolo dell’opera è “la perfezione non è di questo mondo”, e l’ idea mi è venuta da una voglia , o meglio da un’esigenza di voler dimostrare che con il mio solitario lavoro mi stò impegnando a infondere piccole percentuali di perfezione in questo mondo. E’ un mio autoritratto che tiene una sfera luminosa con la mano sinistra e con la mano destra infonde luce divina. La scultura è appoggiata su di una base a forma di “frammento di emisfero”, (lo si vede dalla suddivisione a meridiani e paralleli), e il suo corpo crea un peso evidenziando un appena percettibile avvallamento.

Cliccare sulle miniature per vedere lo zoom: